Un marchio di qualità e di fiducia

Il processo di valutazione di ogni campione è tra i più rigorosi al mondo

L’esperienza del Concours Mondial de Bruxelles

Il concorso è organizzato dall’agenzia di comunicazione Vinopres: 20 anni di esperienza e competenza in materia di concorsi non solo enologici ma anche rivolti ai superalcolici e alla birra (Spirits Selection, Concours Mondial de Bruxelles, Brussels Beer Challenge)

Un team di specialisti

Verifica i campioni ricevuti e i relativi documenti, e rifiuta i campioni non rispondenti alle clausole del regolamento del concorso.

Condizioni di degustazione ottimali

L’organizzazione assicura ai giudici condizioni di degustazione ottimali: luce adeguata, temperatura ideale, silenzio, … L’accesso alla sala di degustazione è strettamente limitalo alle persone indispensabili al buono svolgimento della degustazione.

Giurie multietniche

L’organizzazione assicura un’opportuna dispersione geografica delle nazionalità dei giurati nella composizione delle giurie.

Anonimato assoluto

Le degustazioni si svolgono “alla cieca”. I giudici non vedono mai le bottiglie. L’anonimato assoluto è il principio fondamentale del concorso;

50 campioni al giorno

Non oltre 50 campioni al giorno per ogni degustatore.

Controllo dei prodotti

L’organizzazione assicura un controllo preventivo dei prodotti premiati per verificare la conformità e la rappresentatività dei campioni presentati al concorso.  Un’ulteriore analise comparativa potrà essere realizzata da un laboratorio accreditato COFRAC.

Processo di valutazione preciso

I prodotti in concorso sono degustati e valutati tramite una scheda di degustazione sviluppata dalla direzione tecnica del concorso sulla base dei modelli proposti dall’OIV e dall’Unione internazionale degli Enologi.

Riconosciuto dall’Unione Europea.

Il Concours Mondial de Bruxelles è organizzato annualmente sotto il controllo del Servizio pubblico federale belga dell’Economia (SPF Économie).

Uno strumento di promozione all’estero

Sosteniamo i vincitori del concorso e promuoviamo efficacemente i loro risultati all’estero

Maggiore visibilità

Il carattere itinerante del concorso accentua la visibilità del concorso e delle medaglie attribuite

Comunicazione mirata

Il Concours Mondial de Bruxelles assicura una grande visibilità ai vini premiati

Copertura internazionale

Il Concours Mondial du Sauvignon è un punto di incontro per tutti gli specialisti della filiera. Il Comitato di Pilotaggio, grazie ai suoi contributi mensili, costituisce una vera e propria piattaforma internazionale di informazioni. Inoltre, i Media Partner presenti sui principali mercati internazionali, garantiscono una copertura interazionale al concorso. 

Promozione del concorso

Assicuriamo la promozione del concorso e dei vincitori in occasione dei principali saloni commerciali ed eventi mediatici: cerimonie di attribuzione delle medaglie, Vinexpo, Megavino, Prowein, Vinitaly, CIADE, Guiyang, Beijing, …

Scoprite tutte le modalità di iscrizione!

Iscrizione

Uno strumento di vendita

Un riconoscimento ottenuto al CMS può incrementare le vostre vendite e aprirvi nuovi mercati esteri

Una garanzia di qualità

Una medaglia del CMB è un indicatore di performance per il produttore e una garanzia di qualità per il consumatore

Aumento delle vendite

Le medaglie hanno un impatto concreto sulle vendite: +20% delle vendite (statistiche rivenditori)

Mercati internazionali

Grazie allo sviluppo del Concours Mondial in Cina e in Giappone, le nostre medaglie aprono la strada verso nuovi mercati internazionali, in particolare in Asia. 

Marketing

I vincitori del concorso ricevono gratuitamente gli elementi di marketing che consentono loro di promuovere i risultati sui supporti di vendita scelti.

Scoprite Udine e il Friuli Venezia Giulia, regione ospite della 10 edizione del Concours Mondial du Sauvignon

Edizione 2019